Governo
Ufficio di riferimento: Servizi Demografici 

Info e Contatti

Descrizione Procedimento

Legalizzare una fotografia significa accertare la corrispondenza tra la fotografia, la persona interessata e i suoi dati anagrafici.

Serve per ottenere, da parte di una Pubblica Amministrazione, documenti personali come passaporto, licenze di caccia, licenza di pesca, patente di guida e nautica, porto d’armi.

La legalizzazione può essere effettuata dalle Pubbliche Amministrazioni competenti al rilascio dei documenti (per esempio la Questura per la richiesta di passaporto o la Motorizzazione Civile per richiedere la patente) oppure dal Comune. Le fotografie possono infatti essere legalizzate anche dal dipendente incaricato dal sindaco (articolo 34 del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, n. 445).

Requisiti

Per ottenere la legalizzazione di una foto, occorre presentarsi personalmente in Comune con:

  • una fotografia recente formato tessera;
  • un documento di riconoscimento valido.

I minorenni devono presentarsi con una fototessera, accompagnati da un genitore con un documento valido.

La legalizzazione di una fotografia vale 6 mesi.

Documentazione Necessaria

  • Fotografia recente formato tessera.
  • Documento di riconoscimento valido.

Costo

€0,26 per diritti di segreteria.

Normativa

Decreto del Presidente della Repubblica 28-12-2000, n. 445.

Tempistica

Tempo di conclusione del procedimento: immediato.