Info generali

  • fino a nuove disposizioni e aggiornamenti
  • Scheda informativa per i cittadini, ordinanze, misure urgenti, indicazioni

Numeri utili

  • Numero Verde Call Center ATS Bergamo: 800.44.77.22 (dalle 9.00 alle 18.00)
  • Numero Verde Regione Lombardia: 800.89.45.45
  • Numero nazionale di pubblica utilità: 1500
  • In caso di sintomi chiama il tuo medico di base per avere informazioni su cosa fare (non recarti al Pronto Soccorso)
  • Se pensi di essere stato contagiato chiama il 112

APP ufficiale del Comune di Brembate di Sopra

Per rimanere informati scaricare, dalla sezione "Collegamenti", l'APP ufficiale del Comune di Brembate di Sopra

Comunicazioni utili per i cittadini over 65 anni - Linee guida condivise tra ATS e il Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci

Conoscere il fenomento è condizione indispensabile per difendersi meglio

Il nuovo coronavirus (COVID 19) è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto con le goccioline del respiro delle persone infette, ad esempio quando starnutiscono o tossiscono o si soffiano il naso.

Come si manifesta il virus?

Si ricorda che la malattia ha esordio con sintomatologia respiratoria (temperatura 37.5, mal di gola, rinorrea, difficoltà respiratoria e sintomatologia simil-influenzale/simil COVID-19/polmonite).

Cosa fare per limitare la diffusione del virus

Sono state adottate alcune misure volte a limitare i contatti tra le persone (chiusura di scuole, palestre, cinema, parchi a tema e limitazioni varie per attività commerciali) e quindi la diffusione del contagio.

Buone prassi

Si richiamano alcune buone prassi in tema di prevenzione della diffusione del contagio, disponibili anche sul sito del Ministero e sul sito dell’OMS:

  1. Lavati spesso le mani con acqua e sapone o con gel a base alcolica.
  2. Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.
  3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani.
  4. Evita abbracci e strette di mano.
  5. Mantieni nei contatti sociali una distanza di almeno un metro.
  6. Copri bocca e naso con fazzoletti monouso quando starnutisci o tossisci e subito dopo lavati le mani. Se non hai un fazzoletto usa la piega del gomito.
  7. Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.
  8. Evita l’uso promiscuo di bottiglie e bicchiere.
  9. Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o se assisti persone malate.
  10. I prodotti MADE IN CHINA e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi.
  11. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus tuttavia, dopo il contatto con gli animali, si raccomanda di lavare le mani con acqua e sapone o usando soluzioni alcoliche.
  12. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici senza la prescrizione del medico.
  13. In caso di dubbi non recarti al pronto soccorso, chiama il tuo medico di famiglia e segui le sue indicazioni.

Cara concittadina, caro concittadino

se sei una persona con più di 65 anni, in questi giorni evita di uscire di casa per limitare il contagio, e se non hai familiari / amici / conoscenti che ti possano aiutare chiama in Comune:

  • Ufficio Servizi Sociali al numero telefonico 035 623 362 dalle ore 9.30 alle ore 11.00 dal lunedì al venerdì.

IL SINDACO

Dott.ssa Emiliana Giussani

Avviso importante alla cittadinanza

Cari concittadini,

in accordo con ATS Bergamo, vi informo che alcuni residenti nel nostro territorio sono risultati positivi al Coronavirus.

I nomi delle persone, per questione di privacy, non ci sono stati comunicati, ma l'Ats di Bergamo ha comunque adottato tutte le misure preventive a tutela della cerchia dei contatti.

Era normale e prevedibile visto lo sviluppo dei contagi negli ultimi giorni.

Preferisco dare direttamente questa notizia in modo da evitare illazioni e comunicazioni non fondate. Sarà sempre mia cura proseguire nell'informazione qualora risultasse necessario, tenendovi aggiornati in tempo reale.

Il vostro Sindaco è in costante contatto con ATS ed è a conoscenza dello sviluppo reale della situazione.

Avendo gli eventi di questi ultimi giorni fatto rilevare il carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia, si prende atto che l'efficacia delle prescrizioni dettate sarà proporzionata all'impegno dei cittadini nel rispettarle responsabilmente, così come alta è l'attenzione del personale sanitario, delle categorie volontarie e non che stanno costituendo indispensabile ausilio all'emergenza sanitaria in corso.

Vi rinnovo, pertanto, l'invito ad uno scrupoloso rispetto delle prescrizioni ed indicazioni sino ad ora diffuse e disponibili anche sul sito del Comune.

Bisogna evitare il più possibile situazioni che comportino il rischio di contagio, soprattutto per evitare rischi alle fasce deboli della popolazione.

Voglio infine fare un plauso alla popolazione per la collaborazione già dimostrata, ma soprattutto per la responsabilità, il maggiore impegno e la pazienza che si dovrà esprimere nelle prossime settimane, ricordando che solo con una diffusa collaborazione si avranno i migliori risultati nel contesto dell’attuale emergenza.

Seguiranno, qualora necessarie, ulteriori comunicazioni.

Grazie a tutti.

IL SINDACO

Dott.ssa Emiliana Giussani

Quando va indossata la mascherina?

  • Se hai sintomi di malattie respiratorie, come tosse e difficoltà respiratorie
  • Se stai prestando assistenza a persone con sintomi di malattie respiratorie
  • Se sei un operatore sanitario e assisti persone con sintomi di malattie respiratorie
  • Non è necessaria per la popolazione generale in assenza di sintomi di malattie respiratorie

Comunicazione per titolari di bar e pub ubicati sul territorio comunale

Nella giornata di mercoledì 26 febbraio, Regione Lombardia ha emanato una nuova disposizione interpretativa dell'ordinanza per il contenimento e la gestione della diffusione del virus Covid-19.

E' stato specificato, in particolare, quanto segue:

Bar e/o pub che prevedono la somministrazione assistita di alimenti e bevande non sono soggetti a restrizioni e, pertanto, possono rimanere aperti come previsto per i ristoranti, purché sia rispettato il vincolo del numero massimo di coperti previsto dall'esercizio.

Di conseguenza, i bar e i pub potranno rimanere aperti oltre le ore 18.00 garantendo il servizio esclusivamente ai tavoli, interni ed esterni, serviti dal personale del bar e non direttamente al bancone.

L'obiettivo che muove le prescrizioni per il contenimento del Coronavirus nelle aree regionali classificate come “gialle” (ovvero valide su tutto il territorio regionale ad eccezione della zona cosiddetta rossa) rimane quello di limitare le situazioni di affollamento di più persone in un unico luogo.

Pertanto, pur alla luce delle nuove prescrizioni si chiede la massima attenzione e collaborazione per evitare situazioni che possano favorire ulteriormente la diffusione del virus.

Azienda di Tutela della Salute di Bergamo: istruzioni operative emergenza Coronavirus - multilingua

Previeni l’infezione seguendo alcune semplici regole:

  1. Lavati le mani
  2. Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
  4. Copri bocca e naso se starnutisci
  5. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici a meno che siano prescritti dal medico
  6. Pulisci le superfici con disinfettanti a basi di cloro ed alcool
  7. Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate
  8. I prodotti Made in china e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi
  9. Contatta il numero verde 1500 per maggiori informazioni
  10. Gli animali da compagnia non diffondono il coronavirus