Info generali

  • Tue May 15 12:30:00 CEST 2018 - Sun Sep 30 23:59:00 CEST 2018
  • E' necessario il rispetto da parte di ciascuno di noi

L’Amministrazione Comunale, nonostante i continui tagli statali e regionali, continua ad impegnarsi a mantenere il decoro di edifici ed aree pubbliche.

Purtroppo, nella fattispecie, si riscontrano frequenti atti di inciviltà e di mancato rispetto da parte di alcuni fruitori della Piazza Papa Giovanni Paolo II.

Ognuno di noi è invitato al rispetto delle regole fissate dai cartelli ma principalmente a quelle dettate dal buonsenso: la fontana non è un cestino, le aree verdi non sono un wc e neppure piste da bici cross, i porticati non sono aree ciclabili.

Il decoro ed il buon mantenimento della “cosa” pubblica è soprattutto un compito nostro.

Sotto il porticato le biciclette non possono circolare

La circolazione con biciclette sotto il porticato è vietata ai sensi dell’art. 13 comma 1 lettera C) del Regolamento di Polizia Urbana approvato dal Consiglio Comunale con Deliberazione n. 34 del 30/11/2015 e punita con sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 a € 500,00.

Questo non è un bagno

La soddisfazione di esigenze corporali fuori dai luoghi a ciò destinati è punita dall’art. 726 del Codice Penale – Atti contrari alla pubblica decenza - che prevede “Chiunque, in un luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, compie atti contrari alla pubblica decenza è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 5.000 a euro 10.000.” nonché dall’art. 2 del Regolamento di Polizia Urbana approvato dal Consiglio Comunale con Deliberazione n. 34 del 30/11/2015.

E’ vietato circolare con le biciclette nel parco

La circolazione con le biciclette nel parco è vietata ai sensi dell’art. 13 comma 1 lettera C) del Regolamento di Polizia Urbana approvato dal Consiglio Comunale con Deliberazione n. 34 del 30/11/2015 e punita con sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 a € 500,00.