Info generali

  • fino a ottobre 2019
  • Adeguamento normativo e miglioramento dell’efficienza energetica

L'illuminazione pubblica realizzata da Enel a partire dagli anni '60 come servizio pubblico, trasferito nel tempo ad Enel Sole S.r.l., ha concluso il suo periodo storico.

Con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 30/03/2015 veniva avviata la procedura di riscatto degli impianti di pubblica illuminazione da parte del Comune, entrando gli stessi a far parte del patrimonio pubblico.

Un’analisi degli impianti rileva che questi, in tutto o in parte, risultano:

  • privi di utenza elettrica dedicata;
  • privi di quadri di gestione e controllo;
  • senza linea di alimentazione propria, ma derivata direttamente dalla linea di distribuzione della rete elettrica;
  • parte dei corpi illuminanti risultano obsoleti e con evidenti criticità.

Per la gestione dei vari impianti è indispensabile disporre dei necessari allacci elettrici, rimuovendo pertanto la promiscuità elettrica con E-Distribuzione S.p.A.; alcuni punti luce utilizzano tuttora lampade a mercurio, non più rispondenti alle vigenti normative; tutti gli impianti di pubblica illuminazione devono essere necessariamente messi in sicurezza pertanto si rende necessario rimuovere la promiscuità elettrica degli impianti e procedere alla messa in sicurezza degli stessi operando da subito alcuni interventi di efficientamento.

Tali interventi hanno avuto inizio in questi giorni, e procederanno fino ad ottobre 2019, interessando parte del territorio.

Nell’allegata planimetria sono evidenziate, in colore verde, le vie che saranno oggetto di parziale o totale intervento.

Elenco vie oggetto di parziale o totale intervento

  • Azalee
  • Brembati
  • Brembo
  • Cavour
  • Ciclamini
  • Damiano Chiesa
  • Filzi
  • Fontana
  • Galilei
  • Giacinti
  • Gigli
  • Indipendenza
  • Manzoni
  • Mazzini
  • Monte Grappa
  • Moratti
  • Narcisi
  • Palestro
  • Primule
  • Roccolo
  • Rose
  • Rubini
  • Ruggeri
  • Sabotino
  • Sauro
  • Tulipani
  • Ventoglio
  • Viole
  • XXIV Maggio
  • Zenone